Text Link

Tappa

31

Passo di Pampeago > Passo di Lavazè

Lunghezza
14.8
Km
Difficoltà*
E
Dislivello*
+
677
m
-
1033
m
*Cosa vuol dire?

Il simbolo + indica il dislivello positivo (cioè in salita) complessivo della tappa; il simbolo - quello negativo (cioè in discesa).

* Cosa vuol dire?Scarica la traccia GPX
50385076
{"center_lon": 11.5213485, "tappa": "031", "zoom": 11.924395055644613, "center_lat": 46.3520415}
Punto di partenza
Punto d'arrivo
Punto acqua
Struttura ricettiva
Punto interesse

Tappa abbastanza corta, senza grossi dislivelli se non la salita (opzionale) al Monte Agnello, per un giro ad anello che ci regala un balcone sulle Pale di San Martino e sulla Catena del Lagorai, che per la sue forme alpine rappresenta una mosca bianca nell’arcipelago dolomitico.

Note particolari

Qualche tratto leggermente esposto nella cresta sommitale del Monte Agnello.

Rischio di zecche.

Unici punti d'acqua nelle strutture a Passo Pampeago.

Bellezza
periodo
Maggio - Ottobre
PERCORRIBILITà
INTERESSE
enogastronomico
RAGGIUNGIBILITà
enogastronomico
PERCORSO

Dal passo possiamo percorrere un interessante giro ad anello per raggiungere la cima di Monte Agnello: dopo un comodo tratto su carrozzabile semipianeggiante, affrontiamo uno strappo in salita (100 m D+ circa), arriviamo sulla cresta e poco dopo sulla cima. Bella la vista sulla parete sud-ovest della Marmolada, Cima d'Asta, le Pale di S. Martino e la vicina catena del Lagorai… 

Continuiamo sulla cresta e iniziamo la discesa (550 m D- circa): passando per il Rifugio Agnello e superando ampi pratoni, guadagniamo la strada in prossimità dell’abitato di Pampeago, da cui su stradina risaliamo (200 m D+ circa) al Passo di Pampeago.
Riprendiamo il sentiero nel bosco e, in comodo saliscendi, proseguiamo agilmente fino al Passo di Lavazè (1.800 m). Bellissima la vista sull’infinita parete est del Catinaccio, con la quale salutiamo le Dolomiti.

COSA SAPERE

La Magnifica Comunità di Fiemme di Cavalese è un’istituzione simile alle Regole cadorine: i membri della comunità (chiamati “Vicini”, tali solo se residenti in loco da almeno vent’anni)  gestiscono  il patrimonio collettivo composto dalle proprietà silvo-pastorali, nonchè i beni storici e culturali.

La differenza, rispetto alle Regole Cadorine devote alla Serenissima, è che la Magnifica Comunità di Fiemme un tempo era alle dipendenze dei principi vescovi di Trento - che avevano nel bellissimo palazzo della Magnifica la propria sede estiva.


COSA VEDERE

Il palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, nella vicina Cavalese, è un sontuoso esempio dell’architettura rinascimentale della Val di Fiemme. 

Al suo interno ospita una pinacoteca dove si possono ammirare i capolavori della Scuola pittorica Fiemmese.

Per maggiori info, orari e biglietti, si veda il seguente LINK.

COSA MaNGIARE

Il puzzone di Moena deve il suo nome a una trasmissione radiofonica RAI: un inviato soprannominò così il formaggio nostrano, dall’inconfondibile e persistente odore.

Il suo nome in ladino è spretz tzaori, che vuol dire "pressato e saporito": gli allevatori usavano pressare il formaggio il più possibile per ricavarne maggiore quantità di burro.

È un formaggio dal sapore deciso, quasi piccante, amato molto dai contadini di un tempo, di cui arricchiva la povera dieta rurale.


DOVE DORMIRE

Malga Daiano Da Nello, poco a nord del Passo di Lavazè (il gestore Nello è un personaggio davvero pittoresco, da conoscere). Tel. 337 452 935 - 337 452 935

Albergo Bucaneve, a Passo Lavazè. Tel. 0462 340506

COME ARRIVARE

Punto di partenza raggiungibile in macchina.


Punto di partenza NON raggiungibile in bus.

La località raggiungibile con il bus più vicina è Stava, partendo dalla città di Trento con cambio a Cavalese.

Qui il LINK per controllare gli orari.


Punto di partenza NON raggiungibile in treno.


"A Passo Lavazè veniamo accolti e rifocillati da Nello, oste eclettico e dalla battuta pronta"

Sostieni il progetto

Contribuisci al successo della spedizione Va' Sentiero!

Anche il più complicato dei sogni, un sogno lungo 7.000 Km, si può realizzare, insieme. 
Contribuisci anche tu al nostro crowdfunding, ricevi le bellissime ricompense!

SCOPRI e sostieni